RADIOLOGIA DIGITALE

La Radiologia è una delle tante attività che si svolgono in uno Studio Dentistico, assolutamente indispensabile per fare diagnosi accurate, controllare la qualità delle prestazioni ed eseguire il follow up dei pazienti a distanza di tempo.

Le principali tipologie di esami radiologici che si possono eseguire nel nostro studio sono:

La Dott.ssa Teresa Cordua si avvale nella sua pratica clinica di un moderno scanner digitale intraorale, strumento che consente di rilevare le impronte delle arcate dentali in modo molto veloce e confortevole, liberando i pazienti da fastidiose impronte in silicone.

L’acquisizione delle impronte digitali è più veloce rispetto alle impronte tradizionali.

I pazienti preferiscono le impronte digitali in relazione alla durata della procedura, al sapore, allo stimolo del vomito e al comfort generale.

Le immagini 3D delle arcate sono dettagliate, nitide e precise ed aiutano i pazienti a comprendere il proprio stato di salute e ad interagire meglio con il curante.

Grazie ad un software integrato che si avvale di algoritmi avanzati, i pazienti possono vedere il loro potenziale sorriso già in prima visita.

Le immagini digitali 3D delle scansioni durante il trattamento aiutano anche a visualizzare i risultati e i progressi fatti, aumentando il coinvolgimento del paziente e lo standard di cura.

I sistemi digitali consentono flussi di lavoro efficienti e completi, sia nel campo dell’ortodonzia che della protesi, migliorando la predicibilità del trattamento ortodontico e dei trattamenti protesici, da corone singole e ponti a casi più complessi.

Sono eseguite da un apparecchio installato su una parete vicina alla poltrona odontoiatrica, dotato di una testa mobile che si avvicina alla bocca del paziente attraverso un braccio snodato. Normalmente le radiazioni vengono emesse da un cilindro di piccole dimensioni che è in grado di colpire superfici molto ridotte. Per questo le radiografie endorali vengono comunemente impiegate per studiare singoli denti o piccole zone di due, o massimo tre, denti vicini.

Possiamo considerare la radiologia endorale alla stregua di un esame radiologico di primo livello perché facile da eseguire, ma soprattutto perché emette una dose di radiazioni molto inferiore a tutti gli altri apparecchi radiologici a disposizione del dentista.

Tipicamente questo apparecchio di radiologia endorale viene impiegato per:

  • diagnosticare le carie o le fratture dei denti,
  • valutare la presenza di infezioni localizzate,
  • controllare la qualità delle prestazioni eseguite (es. otturazioni, devitalizzazioni, ecc.),
  • studiare i pazienti affetti da malattia parodontale,
  • verificare la presenza di tartaro sotto gengivale in corso di igiene orale,
    e molto altro ancora.

La panoramica delle arcate dentali (comunemente detta anche Opt) ha lo scopo di studiare tutta la bocca nel suo insieme, ma anche molte strutture anatomiche vicine, come per esempio il naso e i seni paranasali, oppure le articolazioni temporo-mandibolari.

Le immagini digitali di radiologia panoramica dunque sono molto più complete di quelle di radiologia endorale, ma hanno lo svantaggio di essere meno precise in quanto la risoluzione è più bassa e, conseguentemente il dettaglio meno visibile. In generale la radiologia panoramica è in grado di fornire una visione d’insieme dello stato di salute della bocca che può essere poi approfondito con esami integrativi di primo livello (radiologia endorale) o di terzo livello (tac dentale o risonanza magnetica).

L’apparecchio di radiologia panoramica viene definito più propriamente Ortopantomografo. E’ un apparecchio che risiede in un locale separato dalle poltrone, allo scopo di garantire condizioni di sicurezza e di radioprotezione migliori.

La teleradiografia del cranio è un esame digitale che viene eseguito per lo studio ortodontico cefalometrico, con lo scopo di studiare lo sviluppo complessivo della testa del paziente, sia per quello che riguarda la bocca in senso stretto, sia per i rapporti che il cavo orale contrae con tutte le altre strutture del cranio.

L’esame è in grado di dare informazioni su eventuali problemi di sviluppo e di crescita e quindi sull’armonia presente e futura di tutta la struttura cranica nel suo complesso.

L’esame viene eseguito nel nostro studio con un apparecchio apposito che è una estensione dell’ortopantomografo e insieme alla panoramica viene solitamente eseguito nella fase di diagnosi ortodontica.

Si riceve su appuntamento

Visita Ortodontica Completa Gratuita

Contatti telefonici

Chiama la Dott.ssa Teresa Cordua

Seguici sui social

Resta in contatto con la Dott.ssa Teresa Cordua